lunedì 7 dicembre 2015

GERMANIA: IL MERCATO IMMOBILIARE BATTE TUTTI I RECORD DI TRANSAZIONI

Nei primi tre trimestri del 2015, il numero delle negoziazioni immobiliari è salito più del 263.000, rappresenta un incremento del 41 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tuttavia, il numero delle transizioni è aumentato in misura molto minore. Nel corso del primo fino al terzo trimestre del 2014 sono state completate 194 transazioni, invece nel 2015 il numero delle transazioni completate era di 212. Ciò è stato coniato da quello che sta succedendo con il mercato delle grandi agenzie immobiliari che producono un volume del 69 per cento di transizioni. Secondo la CBRE, le agenzie immobiliari eseguono 194 transazioni che rappresentano circa 279.000 unità abitative, quasi 17,4 milioni di metri quadrati di superficie abitabile. Secondo gli analisti è aumentata anche la partecipazione degli investitori tedeschi sul mercato immobiliare. Essi rappresentano circa 88 per cento dei volumi negoziati. Lo scorso anno era solo del 75 per cento.

Anche quest'anno i prezzi hanno continuato ad aumentare a causa della forte domanda. Nei primi tre trimestri di quest´anno, secondo Savills ci sono stati una media di 70.000 Euro di acquisti per unità abitativa, il 29 per cento in più rispetto allo scorso anno. Inoltre, secondo i calcoli della CBRE, nel terzo trimestre il prezzo a metro quadrato era di 1.437 euro. Questa tendenza dovrebbe rimanere nel mercato immobiliare fino alla fine dell´anno. Savills calcola per l´intero anno un volume totale di transazioni di 30 miliardi sulla base delle prossime acquisizioni immobiliari e a causa della forte domanda – un nuovo record immobiliare.

Il mercato immobiliare tedesco più che mai gode di una ottima salute, questo lo dimostrano le relazioni attuali con il mercato immobiliare. Infatti, nei primi tre trimestri è stato raggiunto il fatturato più alto di tutti i tempi. La società di consulenza immobiliare CBRE ha riportato che si hanno prodotto operazioni di volume di 50 unità abitative, acquisto di condomini residenziali e/o pacchetti condominiali, una transazione complessiva di 18,2 miliardi di euro. Ciò rappresenta un aumento del 84 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Savills parla anche di un volume di transazione totale di 18,4 miliardi (+ 81 per cento).


Fonte: www.accentro.it

Nessun commento:

Posta un commento